Logo adSalsa

nicole-yarn-showConcentrarsi su pochi canali di vendita, creare un buon sito internet e non aver fretta di crescere. Tre semplici accorgimenti che hanno permesso a Nicole Snow, fondatrice di Darn Good Yarn, di fare della sua passione un lavoro. Ma non solo: ora, infatti, la sua attività produce un fatturato di 425mila dollari l’anno e impiega oltre 300 famiglie in tutto al mondo, specialmente in Asia.

“Ero stata licenziata e a quel punto mi sono detta: ‘Ok, ora voglio aprire una mia attività’ – racconta Nicole Snow al Marketing Sherpa Media Center durante l’Internet Retailer Conference and Exhibition di Chicago – E così è nata l’idea di riciclare i gomitoli di filo in Nepal e in India e poi rivenderli negli Stati Uniti. Di moda non ne sapevo molto e il lavoro a maglia era solo un hobby”.

Una semplice passione che, attraverso piccole strategie di marketing, è diventata una vera e propria attività di eCommerce. “Ho sempre seguito – continua Nicole Snow – una strategia molto cauta sia negli investimenti che nella scelta dei lavoratori. Soprattutto all’inizio, infatti, non potevo permettermi di sbagliare nessuna scelta altrimenti avrei rischiato di compromettere tutto. Attenzione negli investimenti non vuol dire però non cercare di pensare in grande e di aprirsi fin dall’inizio verso un mercato mondiale. Soprattutto per le piccole attività è di vitale importanza puntare sull’estero per trovare nuovi mercati e fornitori”

Tra le scelte vincenti di Nicole c’è stata quella di investire subito in un buon sito internet: “Le persone vogliono vedere e toccare il prodotto ma su internet è impossibile. Perciò ho deciso di puntare su un sito con immagini ad alta risoluzione e numerosi video in modo da ricreare un’esperienza sensoriale molto simile a quella di un negozio”.

Dopo il sito, Nicole si è concentrata sui canali di vendita, limitandosi a sceglierne solo alcuni e concentrando tutti gli sforzi solo su questi. “Non si può essere dappertutto – prosegue – perciò non resta che concentrarsi al massimo solo su quei canali che performano meglio. Le vendite sono inoltre tutte gestite attraverso Stitch, un sistema cloud che permette di coordinare fornitori e ordini da tutto il mondo”.

Scelte che hanno permesso alla Darn Good Yarn di aggiudicarsi lo Small Business Grant Contest di FedEx e vincere un premio da 25mila dollari.