Logo adSalsa

EmailEsiste un giorno perfetto per lanciare la propria campagna di email marketing? Dando un’occhiata all’ultimo Marketing Sherpa Email Marketing Benchmark Report sembrerebbe proprio di si.

Per il 26% delle persone intervistate, infatti, le email inviate al martedì risultano molto più efficaci, seguite da quelle mandate il mercoledì (23%) e il giovedì (18%). Assolutamente da evitare il weekend, con circa il 40% degli intervistati che ritiene il sabato e la domenica i giorni peggiori per mandare una campagna di email marketing.

Letti così questi dati sembrerebbero dare una risposta chiara e semplice alla domanda iniziale, ma in realtà non è così. Ogni azienda o società deve infatti verificare in prima persona quali sono i giorni e le ore più adatte per inviare newsletter o informazioni commerciali alla propria lista di contatti.

Un esempio ci viene proprio da David Kirkpatrick di Marketing Sherpa. Intervistando un marketing team leader di una grossa società americana a proposito di una campagna email indirizzata solo a vertici aziendali (come amministratori delegati, vice presidenti, general manager, etc.) ha scoperto una cosa particolare. Dopo alcuni test, il team incaricato di programmare la campagna ha infatti notato che le persone con le cariche più alte solitamente aprivano le email la domenica tra le 7 e le 9 di mattina. Se avessero seguito alla lettera le indicazione della ricerca, non avrebbero potuto raggiungere l’obiettivo prefissato.

Questo è solo un esempio tra i tanti. Fondamentale diventa perciò testare tutto in prima persona e non accontentarsi di copiare le altre società o di seguire solamente le indicazioni delle case studies. Ogni lista di contatti è infatti differente da tutte le altre e quello che funziona per un prodotto non è detto che funzioni per tutti gli altri.