Logo adSalsa

Dizionario marketingIl direct marketing, per la natura dei mezzi utilizzati, è una disciplina in continua evoluzione. Alcuni concetti e definizioni, però, rimangono costanti e sono punti chiave per chiunque operi nel settore. Ecco un piccolo dizionario con le principali definizioni utilizzate nel direct marketing online.

Affiliate marketing
Un accordo tra due siti web in base al quale uno dei due (l’affiliato) accetta di pubblicare contenuti o pubblicità per indirizzare traffico all’altro. In cambio, l’affiliato riceve una percentuale sulle vendite o qualche altra compensazione per il traffico generato.

Banner
Un’immagine pubblicitaria pubblicata su una pagina web.

B2B (Business-to-Business)
Aziende che hanno come principali clienti altre aziende.

B2C (Business-to-Consumer)
Aziende che hanno come principali clienti utenti (consumers) e non aziende.

Co-Registration
Accordo tra due aziende per raccogliere dati degli utenti. Solitamente, significa un check-box separato inserito in una pagina web nel quale l’utente può dare il consenso per ricevere messaggi da terzi.

CPA (Cost-per-Action)
Modello di pagamento di campagne pubblicitarie nel quale l’inserzionista paga soltanto quando avviene un’azione. Per azione s’intende: acquisto di un prodotto, click sull’offerta, registrazione a un form o iscrizione a una newsletter.

CPC (Cost-per-Click)
Modello di pagamento di campagne pubblicitarie nel quale l’inserzionista paga soltanto quando l’annuncio pubblicitario viene cliccato.

CPC (Cost-per-Customer)
È il costo che l’inserzionista paga per l’acquisizione di un singolo utente.

CPL (Cost-per-lead)
Modello di pagamento di campagne pubblicitarie nel quale l’inserzionista paga soltanto quando un utente mostra un esplicito interesse per l’offerta dell’inserzionista. Spesso questo avviene al completamento di un form d’iscrizione.

CPM (Cost-per-thousand)
Modelllo di pagamento di campagne pubblicitarie (sia online che offline) nel quale l’inserzionista paga per 1.000 visualizzazioni/letture (nel caso, ad esempio, dei banner) o messaggi inviati (come nell’email marketing).

CPS (Cost-per-Sale)
È il costo che l’inserzionista paga per generare una vendita.

Click rate
Rapporto tra click e visualizzazioni di un annuncio pubblicitario.

Conversion
Una conversione avviene quando un utente completa una determinata azione che l’inserzionista ha definito preventivamente come l’obiettivo della campagna. Le conversioni sono spesso tracciate utilizzando un pixel (web bacon).

Conversion Rate
Rapporto tra gli utenti che completano la conversione e il numero totali di utenti che sono stati colpiti dall’annuncio pubblicitario.

Cookie
Riga di testo inviata da un server al browser dell’utente e successivamente rinviata dal browser al server ogni volta che l’utente accede alla stessa pagina web in modo da ricordare preferenze, autenticazioni e altre informazioni specifiche.

Customer Relationship Management (CRM)
È l’insieme delle pratiche messe in atto da un’azienda per interagire con clienti (sia prospect che già acquisiti) in tutte le aree: vendite, marketing, legale, costumer service e tecnico.

Display Advertising
Una forma di pubblicità online nella quale l’offerta viene mostrata in una determinata pagina web, solitamente in un box posto a lato del contenuto della pagina.

eCPM
Indicatore che serve per confrontare le conversioni di diverse tipologie di annunci. Si calcola dividendo il numero delle impressioni totali al numero di conversioni, moltiplicando poi per mille.

Email Advertising
Banner, link e messaggi pubblicitari che appaiono nelle newsletter, nelle campagne di email marketing e in tutte le altre comunicazioni attraverso posta elettronica.

Email Bounce
Email che non si è potuta recapitare ad un provider di posta elettronica e inviata indietro al service provider che l’aveva inviata. I bounced sono classificati come hard e soft. Gli hard bounced sono errori permanenti, come un indirizzo non esitente. I soft bounced sono errori temporanei, come la posta elettronica piena oppure una caduta del server.

Email Marketing
Campagne advertising distribuite tramite email.

Geotargeting
Insieme di informazioni sulla posizione geografica di un utente, come regione, città, codice postale e indirizzo postale. È un target utilizzato per inviare specifiche campagne di direct marketing.

HTML (Hypertext Markup Language)
Linguaggio di markup utilizzato per la formattazione e l’impaginazione di documenti ipertestuali per le pagine web.

Impression
Singola visualizzazione da parte di utente di una determinata campagna display.

Lead Generation
Azioni di marketing che consentono di generare una lista di potenziali clienti da contattare tramite telefono, email, mailing postale, etc.

Mailing list
Email automatiche inviate ad una determinata lista di contatti e su un determinato argomento.

Online Publisher
Creatore e/o aggregatore di contenuti online che monetizza le visite degli utenti alle proprie pagine web attraverso pubblicità display.

Opt-in
Il consenso dato dall’utente ad un’azienda a poter utilizzare alcuni dati personali per determinate azioni, come comunicazioni pubblicitarie o altro.

Opt-out
È la rinuncia da parte di un utente destinatario di comunicazioni commerciali a ricevere ulteriori messaggi.

Pixel
Codice HTML che trasmette informazioni ad un server. I pixel sono usati per tracciare le attività online degli utenti, come le visualizzazioni di una pagina web o il completamento di una determinata azione online.

Pop-under ad
Pubblicità che appare in una finestra del browser posta al di sotto della finestra principale utilizzata per la navigazione. Le pubblicità pop-under rimangono nascoste fino a che la finestra principale non viene chiusa, spostata o minimizzata.

Pop-up ad
Pubblicità che appare in una finestra del browser posta al di sopra della finestra principale utilizzata per la navigazione.

Profiling
Dati raccolti per elaborare informazioni relative agli utenti, al fine di suddividere tali utenti in gruppi omogenei per caratteristiche o comportamenti.

ROI (Return on Investment)
Rapporto tra il profitto netto e l’investimento.

RTB (Real Time Bidding)
Sistema di advertising che permette la vendita in tempo reale di spazi pubblicitari al miglior offerente per un determinato target.

Retargeting
Sistema che permette di raggiungere con una propria comunicazione pubblicitaria gli utenti che hanno visitato la propria pagina web anche quando stanno visitando altre pagine web.

SEM (Search engine marketing)
Tipologia di marketing online che cerca di promuovere un pagina web attraverso una maggiore visibilità nei risultati dei motori di ricerca.

SEO (Search engine optimization)
Insieme di processi messi in atto per aumentare il volume e la qualità del traffico che arriva a una pagina web attraverso i motori di ricerca.

Social marketing
Tipologia di marketing online che utilizza i social network per migliorare la visibilità del proprio brand, far crescere l’interazione degli utenti, aumentare le vendite di prodotti o servizi, etc.

Spam
Insieme delle email “non desiderate” dagli utenti, cioè di tutti quei messaggi di cui non hanno mai fatto richiesta di ricezione.

Spam filter
Software implementato nei browser di posta elettronica che permette di riconoscere e non far arrivare in “inbox” le email “non desiderate”

Viral Marketing
Tecnica di marketing mirata a diffondere un messaggio attraverso la condivisione del messaggio da parte di consumer o aziende (specialmente attraverso i social network).