Logo adSalsa

telemarketingRegole più severe per il telemarketing in Spagna. Con la nuova Legge Generale per la Difesa dei Consumatori, i contact center non possono più effettuare chiamate al di fuori dell’orario commerciale, cioè dalle 9 alle 21 dei giorni feriali. Perciò sono vietati i contatti nella tarda serata e nel primo mattino, nel weekend e nei giorni festivi.

Le modifiche sono entrate in vigore già lo scorso venerdì e molti contact center si stanno ancora riorganizzando per seguire le nuove normative. Oltre alla modifica dell’orario delle chiamate, infatti, le nuova legge prevede ulteriori restrizioni. Ecco, in breve, le modifiche introdotte dalla legge Generale per la Difesa dei Consumatori:

– vietate le chiamate da numero anonimo;

– obbligo da parte del teleoperatore di fornire il nome dell’azienda, di specificare che la chiamata è fatta a fini commerciali e che l’utente ha la possibilità di non ricevere più offerte tramite telefono;

– nel caso di vendita di contratti telefonici o internet, il teleoperatore è obbligato a fornire tutte le clausole contrattuali e le conseguenze di eventuali inadempienze;

– obbligo del consenso esplicito da parte dell’utente per poter inviare la fattura tramite email;

– necessità di confermare per iscritto i contratti stipulati al telefono.

Modifiche molto simili a quelle introdotte in Italia lo scorso 14 giugno con la riforma del Codice del Consumo, e che rispondono alla necessità di recepire la direttiva europa sui diritti dei consumatori.