Logo adSalsa

SalvadanioOgni sterlina investita sono 5 sterline guadagnate. Si potrebbe riassumere così l’ultimo studio sull’efficacia del telemarketing del DMA Contact Centres and Telemarketing Council. Una ricerca che conferma la fiducia degli addetti ai lavori del Regno Unito nei confronti delle vendite tramite telefono, con numeri che fanno ben sperare anche per i prossimi anni.

Il 92% dei 210 marketers inglesi intervistati da DMA ha dichiarato di considerare il telemarketing uno strumento efficace ed indispensabile sia per il B2C che per il B2B. Ed i numeri lo confermano: nel B2C per ogni sterlina investita se ne guadagnano altre 5, mentre per il B2B il guadagno sale fino a 10 sterline.

Nel campo del mercato consumers, il telefono viene principalmente utilizzato per la vendita diretta di prodotti e servizi (61%), seguito dalla lead generation (58%) e dal costumer care (49%). Nel campo business, invece, il telemarketing è utilizzato per trovare nuovi contatti commerciali (84%) e per la presa appuntamenti (79%). Un dato molto interessante è anche quello relativo al multichannel. L’email è sicuramente il mezzo ideale per l’integrazione con il telefono, seguito dalla promozione della pagina web aziendale e dal mailing postale.

A conferma della fiducia dei marketers arriva anche l’opinione degli utenti inglesi. Il 53% delle oltre 1.000 persone intervistate preferisce, quando deve prendere decisioni importanti, parlare con una persona telefonicamente piuttosto che sentirla solo tramite mail.