Logo adSalsa

Negli ultimi anni il marketing si è evoluto costantemente ma in questo scenario di continuo cambiamento l’email marketing rimane ancora un punto saldo su cui investire.

Conosci già i nostri piani di email marketing?

 

Quanto tempo spende ogni utente per controllare le email?

Le persone spendono in media quasi 6 ore ogni settimana per controllare le mail, canale che rimane ancora una volta saldo al primo posto, tra i preferiti dai lavoratori.

Alcuni consumatori ammettono di controllare le mail anche mentre stanno camminando, guidando (non fatelo, è pericoloso! Concentratevi solamente sulla strada), mentre parlano con altre persone o persino mentre sono a letto.

 

Email_Marketing_tempo_speso

L’email marketing è importante anche per le nuove generazioni.

Nonostante il prepotente posizionamento delle nuove forme di comunicazione come i social, in testa Snapchat, anche i consumatori giovani, la fascia di età tra i 18 e i 34 anni, conferma di leggere le costantemente le mail, al contrario di quanto verrebbe da pensare.

Addirittura questa fascia di età sarebbe quella più “ossessionata” da questo canale.

Il 6% del target giovane parrebbe infatti festeggiare il traguardo delle zero mail in entrata come una conquista, una méta da raggiungere.

 

Non solo email marketing ma anche telemarketing, sms, survey e altro ancora.

È giusto investire ancora nell’email marketing?

La ricerca condotta da Adobe America ha ritratto un quadro roseo per i brand che investono nell’email marketing, sia che essi comunichino con target giovani o con utenti con un’età più alta.

Certamente la strategia cambia in base al cliente che si vuole raggiungere ma il risultato sarà comunque un successo.

Quindi sì, in una buona strategia di marketing è necessario inserire anche l’email marketing per rafforzare ancora la posizione del proprio brand.

email_marketing_canale_preferito