Nuove condizioni per l’uso del Registro delle opposizioni a distanza di un anno: cambiano tariffe e modalità di consultazione

da

A un anno dall’entrata in vigore del Registro Pubblico delle Opposizioni (d’ora in poi Registro), subentra un’importante novità a riguardo, infatti dal 21 luglio scorso sono state approvate le nuove tariffe e modalità per il suo utilizzo.

Grazie al prezioso supporto dell’Avv. Marco Maglio, Consulente Privacy e Data Protection, scopriamo al meglio brevemente di cosa si tratta, cosa è cambiato e le tempistiche a disposizione per la sua applicazione.

Le nuove tariffe, introdotte dal Ministero delle Imprese per l’uso del Registro, prevedono il passaggio dal sistema “a consumo” a quello “ad abbonamento” in base alla quantità di numeri di telefono presenti nella propria banca dati e che si dovranno verificare mensilmente.

In base a quanto stabilito, sarà quindi obbligatorio dichiarare il volume del proprio database, utilizzato per effettuare chiamate a fini di telemarketing o invio di messaggi per posta ordinaria (estraendo gli indirizzi postali dall’elenco telefonico), e pagare un importo annuale in base a questo.

Più grande è il database da verificare, maggiore sarà il costo dell’abbonamento.

Occorrerà verificare ogni mese gli stessi numeri, e nel calcolo del proprio abbonamento da acquistare bisognerà considerare anche i dati acquisiti nel corso dell’anno. 

Nella tabella sottostante è riportato il dettaglio delle tariffe di accesso al RPO valide per il 2023:

Nuove condizioni per l’uso del Registro delle opposizioni a distanza di un anno: cambiano tariffe e modalità di consultazione 1 Nuove condizioni per l’uso del Registro delle opposizioni a distanza di un anno: cambiano tariffe e modalità di consultazione

Gli operatori con un credito residuo di verifiche, derivante da pacchetti acquistati in precedenza, hanno tempo entro e non oltre il 31 dicembre 2023 per continuare ad usare i crediti già acquisiti sotto il vecchio sistema, e non sará quindi necessario per loro acquistare subito l’abbonamento.

L’impatto effettivo di queste nuove tariffe incide nelle scelte strategiche di ciascuna azione di telemarketing adoperata, contattaci per individuare la soluzione più adeguata alle tue esigenze e ti accompagneremo nel processo di crescita del tuo business.

Per scaricare il testo completo del Decreto Ministeriale in formato pdf clicca qui

Per altre domande inerenti l’argomento potete scriverci su marketing@adsalsagroup.com.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap